eng ita
YouTube
Instagram
header

Scoprire le Terme Euganee

Le Terme di Abano e Montegrotto circondate dal Parco Regionale dei Colli Euganei, sono il luogo
ideale per associare la millenaria tradizione termale a momenti di relax, cultura, sport ed enogastronomia.

I Colli Euganei offrono un paesaggio ancora permeato dal fascino misterioso di castelli, città murate del Medioevo e del Rinascimento e ville venete in stile palladiano. Impossibile non innamorarsi del fascino senza tempo di queste colline, tra le quali il ritmo della vita sembra rallentare: querce secolari e boschi di castagno si alternano alla macchia mediterranea ed ai terrazzamenti coltivati a vigneto e a frutteto.
La fertilità di queste terre dona prodotti naturali genuini tra i quali le produzioni tipiche euganee come l’olio d’oliva, il miele, il “Prosciutto crudo dolce di Montagnana”, e soprattutto il vino. Oggi il Consorzio per la tutela della Denominazione di Origine Controllata (D.O.C.) “Colli Euganei” garantisce l’origine, la tradizione e la qualità dei vini pregiati delle cantine del territorio, visitabili attraverso la “Strada del vino dei Colli Euganei”.

Il Parco Regionale dei Colli Euganei si estende su un’area collinare di origine vulcanica di circa 19 mila
ettari e può essere esplorato in auto, a piedi o in bicicletta, scegliendo tra le diverse strade panoramiche e gli oltre 20 sentieri attrezzati che ne risalgono i versanti. Una vacanza alle Terme Euganee infatti è l’ideale per chi ama lo sport. Moderne palestre attrezzate, campi da tennis immersi nel verde, parchi per il jogging, ben 4 campi da golf, noleggio di biciclette, percorsi cicloturistici ed escursioni di nordic walking, un piacere che si abbina perfettamente con il valore terapeutico delle terme.


Tante sono le opportunità di divertimento, per grandi ma anche per i più piccoli che possono trovare
numerosi servizi a misura di bambino per offrire la migliore ospitalità e vivere le terme in famiglia in tutta serenità. Le nostre Terme godono inoltre di una posizione privilegiata, crocevia tra le città più belle del nord Italia: Venezia, Padova, Verona, Vicenza, Ferrara, Mantova, città preziose facilmente raggiungibili per una giornata all’insegna dell’arte oppure per motivi di lavoro. Alle Terme Euganee infatti, l’ampia offerta di sale meeting e convegni ben si abbina ai momenti di relax che offrono le piscine termali e i centri benessere.

Abano e Montegrotto Terme, uniche nel loro genere, sono la meta ideale per ritrovare benessere e
relax. Ogni hotel ha il proprio reparto termale interno, personalizzato per i propri ospiti, che in un morbido accappatoio possono raggiungere ogni ambiente: dal reparto cure al parco, dalle piscine termali, alla palestra e al solarium in totale relax e privacy.

240 piscine termali dove rilassarsi, immersi nel tepore costante dell’acqua salso-bromo-iodica a 36-38°C, più di 100 hotel dotati di centri benessere dove farsi coccolare e massaggiare tra oli profumati ed atmosfere senza tempo e soprattutto l’oro nero delle Terme di Abano e Montegrotto, il fango.

Le Terme Euganee sono la più grande stazione termale d’Europa specializzata in fangobalneoterapia; tutti gli stabilimenti del Bacino Termale Euganeo hanno ottenuto dal Ministero della Sanità Italiano il
livello di qualificazione “I° Super” che indica l’eccellenza del prodotto terapeutico sia come fangoterapia (fango maturo D.O.C.) che come inalazioni. Tutto ciò grazie all’impegno costante del Centro Studi Termali Veneto “Pietro D’Abano” che attraverso lo studio di acqua, alghe e fanghi, effettua ricerche scientifiche e monitorizza gli effetti delle terapie per garantire l’assoluta qualità delle stesse.

Tutti gli hotel sono convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N.) e dispongono di reparti cure specializzati interni ad ogni singola struttura alberghiera.

Il fango delle Terme Euganee si compone di un elemento solido (argilla), di uno liquido (acqua salsobromo- iodica) e di uno biologico (micro-organismi). Il processo di maturazione avviene in speciali vasche per circa 50-60 giorni durante i quali il fango viene mantenuto in continuo contatto con l’acqua termale.
La temperatura ed i costituenti chimici dell’acqua termale euganea, modificando la struttura chimica del fango, gli dona tutte le proprietà terapeutiche che lo rendono unico, tanto da vantare un brevetto europeo per la sua attività antinfiammatoria (fango D.O.C.).

La fangobalneoterapia: nei singoli centri termali annessi ad ogni hotel di Abano e Montegrotto la Medicina Termale che si avvale del fango e dell’acqua termale è impiegata nel trattamento e nella prevenzione di una vasta gamma di patologie. In particolare la fangoterapia agisce sull’artrosi, l’osteoporosi, i reumatismi, i processi infiammatori primari ed è un riconosciuto strumento di riabilitazione in caso di postumi di fratture e lesioni traumatiche.
Le acque del Bacino Termale Euganeo provengono dai bacini incontaminati dei Monti Lessini, nelle
Prealpi. Le acque defluiscono nel sottosuolo fino ad una profondità di 2000-3000 metri e nell’arco di
alcune decine di anni percorrono circa 80 chilometri, arricchendosi di sali minerali, fi no ad arrivare agli
stabilimenti delle Terme Euganee, dove sgorgano a temperature superiori agli 80°C. La ricchezza delle sostanze disciolte rende quest’acqua una risorsa unica al mondo, classificata come salso-bromo-iodica ipertermale.

La balneoterapia consiste nell’immersione del corpo in una vasca contenente acqua termale calda e
arricchita di ozono. L’acqua è un elemento straordinario perché facilita le attività delle articolazioni del corpo: i movimenti sono più sciolti, i muscoli si rilassano, il dolore diminuisce. Le bollicine sviluppate dall’ozono assicurano un’intensa azione vasodilatatrice. La balneoterapia viene praticata in vasche individuali con o senza idromassaggio con acqua termale salso-bromo-iodica a 36-38°C con sedute da 15 minuti per cicli totali di 12 bagni (1 al giorno) successivi quasi sempre alla fangoterapia. Il bagno termale è ideale per le articolazioni, per le sindromi dolorose e le atrofie muscolari ed è una terapia importantissima nei programmi riabilitativi dopo traumi, fratture e interventi chirurgici. La composizione chimica dell’acqua favorisce la risoluzione di processi infiammatori cronici.

I benefici della terapia inalatoria. Le terapie termali inalatorie sono utilizzate e riconosciute scientificamente nella cura delle patologie delle vie respiratorie e nella prevenzione delle riacutizzazioni. Tutti gli hotel-centri termali di Abano e Montegrotto Terme sono dotati di un apposito reparto per la terapia inalatoria. Speciali strumenti nebulizzano le particelle d’acqua minerale e le trasformano in un’efficace trattamento per le patologie delle vie respiratorie superiori ed inferiori, per la prevenzione e la cura delle patologie croniche quali bronchiti, riniti, faringiti, sinusiti, otiti, sordità rinogene, stenosi tubariche…

La prescrizione delle cure termali Il Ministero della Sanità italiano riconosce il ruolo terapeutico dei
trattamenti termali di Abano e Montegrotto Terme, nella cura e nella riabilitazione di numerose patologie.
Il paziente può accedere alle cure con la prescrizione del proprio medico curante formulata nell’apposito modulo USSL che deve riportare la patologia del soggetto, l’indicazione terapeutica ed il numero delle cure.

ABANO E MONTEGROTTO META IDEALE PER AGLI SPORTIVI

L’acqua termale di Abano e Montegrotto e l’attività fisica immersa nel verde, sono la combinazione perfetta per le necessità dello sportivo che può trovare nelle strutture alberghiere (ognuna dotata di piscine termali interna/esterna, stabilimento termale e centro benessere interni ad ogni singolo hotel) la forma perfetta per la preparazione alle sue attività. Alcuni stabilimenti si sono inoltre specializzati in una serie di trattamenti terapeutici per i casi di affaticamento muscolare o per il mantenimento dei risultati ottenuti in fase di attività sportiva intensiva. Fangoterapia, massaggio subacqueo, balneoterapia, massoterapia, sedute di sauna e attività fisica in e outdoor, alternate a pause di recupero, sono solo alcuni dei trattamenti per stimolare energeticamente l’organismo al fine di ottenere la condizione ottimale all’impegno sportivo.

Il soggiorno alle Terme Euganee, come dimostrato dalle ricerche del Centro Studi Termali “Pietro d’Abano”, costituisce un toccasana per la preparazione psico-fisica dell’atleta professionista e alla possibilità di allenarsi nel verde dei Colli Euganei e nelle piscine termali degli hotel. Ma è sicuramente rilevante anche come momento di relax, come preparazione mentale verso l’impegno, la concentrazione, lo stress del pre-partita. Qualche giorno alle terme permette di coniugare la fase della preparazione atletica tra le acque salsobromoiodiche delle piscine termali con alcuni momenti di allenamento.


Ciascuna struttura alberghiera attiva ogni giorno un variegato programma di attività ginnica non agonistica out- e in-door. Inoltre campi da tennis, da bocce, tavoli da ping pong, citybike, palestre attrezzate, piscine termali coperte e scoperte sono a disposizione per tutti gli ospiti. Importante è inoltre la cura rivolta all’alimentazione con attenzione a quella più adatta al fabbisogno dello sportivo. Prima e dopo l’attività fisica sono, a scelta, inoltre trattamenti preparatori, defaticanti, decontratturanti e mirati al rilassamento della muscolatura. Per gli amanti dello sport e anche per gli agonisti, tutte le sere, al rientro da un match o da un allenamento, un tuffo in piscina termale è d’obbligo per la fase di defaticamento e assoluto relax. E' inoltre possibile approfittare dei camerini da massaggio dove il fisioterapista può preparare lo sportivo ad essere in perfette condizioni fisiche e mentali per un allenamento che può sfruttare anche i vicinissimi Colli Euganei.

Le strutture alberghiere sono supportate da team di medici termalisti, ma anche esperti del settore come fisioterapisti, personal trainers, dietologi, che sanno consigliare il Percorso Benessere
più appropriato per l’ospite, una cura in più per completare il soggiorno. Gli hotel ben si possono prestare a raduni di squadre più o meno professioniste, che presuppongono l’utilizzo di sale meeting attrezzate ed adeguate dove riunirsi per le sedute tecniche di video con cui studiare e preparare le tattiche di gioco, oltre all’organizzazione di sessioni di allenamento ed escursioni. In generale l’ambiente di Abano e Montegrotto Terme, con la sua zona pedonale ed il contorno collinare, rendono il soggiorno molto più rilassante e distensivo, in un momento in cui lo sportivo vuole concentrarsi sui suoi allenamenti e prestazioni.

Per scoprire le mille sfaccettature delle Thermae Abano Montegrotto, visitate il nostro portale di destinazione https://www.visitabanomontegrotto.com/